Necessita una visita preliminare prima di fare il trattamento ?

Si consiglia una visita dermatologica preliminare con la finalità di personalizzare le informazioni in rapporto alla patologia/inestetismo, alla sua sede ed alla sua estensione per poter formulare un preventivo personalizzato; inoltre in sede di visita viene eseguito esame colorimetro VISIA che permette di documentare aspetto microscopico della cute da trattare in modo da fare un trattamento “mirato” ma soprattutto di fare obiettive valutazioni pre/post trattamento. La paziente deve venire con cute struccata dalla sera prima sia per praticare esame Visia sia per sottoporsi al trattamento laser.

Quali sono le indicazioni al laser Laser Q-switched a picosecondi Picoway Resolve ?

Il trattamento Laser è un trattamento superficiale indicato per la rimozione di macchie. Lentiggini, efelidi, macchie caffè – latte. Melasma – Lentigo solari e senili – Nevo di Ota, Melanosi dermiche,Iperpigmentazioni post-infiammatorie e post-chirurgiche, Iperpigmentazione periorbitale, Nevo Epidermico verrucoso.

  • Chiama per fissare un appuntamento

    Fissa un appuntamento per un consulto preliminare, valuteremo insieme il tuo caso personale e sceglieremo l’approccio terapeutico più adatto. Puoi fissare un appuntamento compilando il form oppure puoi contattarci da rete fissa al numero 0683085653 oppure da rete mobile al numero 3356582455.

  • FISSA UN APPUNTAMENTO

Quante sedute sono necessarie per vedere dei benefici clinici ?

Il beneficio atteso da tale intervento si raggiunge con più sedute (2-3 sedute ogni 30-45 giorni); per alcune patologie/inestetismi possono essere necessarie più sedute.

Quali sono i rischi e gli effetti indesiderati correlati all’ intervento di chirurgia laser ?

Leggera sensazione di calore e di puntura, più raramente bruciore durante l’intervento;
Rossore (eritema) e lieve gonfiore (edema) per qualche giorno, porpora (lividi), piccole croste superficiali. Raramente vescicole con successiva formazione di croste che possono durare alcuni giorni;
Esiti pigmentari transitori (ipocromie e/o ipercromie), che possono durare a lungo.

Quali comportamenti e precauzioni devo tenere dopo trattamento laser ?

Necessario un trattamento emolliente personalizzato per limitare il rossore (impacchi freddi di infuso di camomilla), lavare e tamponare con acqua corrente, soluzione fisiologica, detergente delicato. prodotti topici tipo aloe, ossido di zinco, sulfadiazina, antibiotici in crema) per 7-10 giorni e non esporsi al sole/raggi ultravioletti artificiali per almeno un mese; fare attenzione a non grattare la zona trattata, evitando cosi il rischio di ritardi di guarigione o macchie più chiare o più scure che possono per tale motivo diventare persistenti. Utilizzare nei mesi successivi schermo solare ad alta protezione sulle zone trattate.
Il trattamento laser non previene la comparsa di nuove macchie cutanee.
Sono inoltre possibili delle recidive di macchie già trattate, anche a distanza di anni.

WhatsApp us