Benefici del trattamento Velashape per cellulite e cute lassa

E’ possibile rimodellare la silhouette del propio corpo riducendo i volumi di grasso localizzato grazie ad una nuova tecnologia che unisce i benefici della luce infrarossa (che prevede l’aumento selettivo della temperatura dei tessuti, attivazione del metabolismo cellulare, velocizzazione del microcircolo), della radiofrequenza bipolare (prevede l’aumento controllato della temperatura dei tessuti, attivazione del metabolismo cellulare) e del massaggio drenante a depressione pulsata (prevede la ridistribuzione fisiologica dei fluidi tissutali, riassorbimento della ritenzione idrica, stimolazione meccanica delle cellule responsabili della produzione di collagene ed elastina). L’azione combinata di tali effetti è racchiusa nei manipoli del sistema Velashape. Questa complessa tecnologia è stata approvata dalla FDA americana per i trattamenti di lipo-rimodellamento e rappresenta un’evoluzione del Velasmooth. Non si tratta di una tecnica per dimagrire mantenendo uno stile di vita sbagliato. Le masse di tessuto adiposo responsabili dei cuscinetti che deformano la silhouette del corpo vengono ridotte progressivamente ed i tessuti cutanei vengono gradualmente tonificati. I trattamenti possono essere sia preventivi (per rallentare l’insorgenza della cellulite e prevenire la formazione di adiposità localizzate) che correttivi (per ripristinare il più possibile l’armonia della silhouette del corpo). L’azione sul metabolismo cellulare richiede del tempo per raggiungere un livello soddisfacente di produzione di collagene ed elastina, solitamente dopo 8-10 sedute. Il mantenimento degli effetti positivi necessita di “richiami” periodici che variano da individuo ad individuo, in rapporto all’età, alle condizioni di partenza, alla propensione di aderire ai consigli terapeutici generali. Il liporimodellamento può agire favorevolmente anche su accumuli di grasso e rilassamenti cutanei successivi ad interventi di liposuzione migliorandone i risultati a distanza. La tecnica di applicazione di questa avanzatissima tecnologia non è invasiva, non danneggia i tessuti biologici e viene percepita molto gradevolmente dai pazienti. I distretti ove è possibile notare maggiormente gli effetti positivi del trattamento sono:

    • I distretti laterali, posteriori, ed anteriori delle cosce
    • I fianchi
    • L’addome
    • Le regioni glutee
    • Le braccia

Che cos'è?

Il sistema Velashape è una tecnologia che ricorre ad un’azione sinergica e controllata di radiofrequenza bipolare (corrente elettrica in grado di penetrare nei tessuti in modo assolutamente sicuro e prevedibile, ad una profondità massima che si identifica con la metà della distanza che separa i due elettrodi in contatto con la cute), di una luce policromatica compresa nello spettro dell’infrarosso, di un sistema di massaggio a depressione pulsata. Ognuno dei tre punti di forza è modulabile dall’operatore permettendo una selezione mirata degli effetti in rapporto alle condizioni specifiche di ogni paziente. La temperatura dei tessuti viene elevata gradualmente, dalla superficie alla profondità, per consentire un’azione successiva più mirata nei confronti della situazione anatomica da correggere (adiposità localizzata, rilassamento dermico, lipedema).
Il ciclo di partenza prevede 10 sedute di Liporimodellamento programmate, a seconda dei casi, una o due volte alla settimana. Una seconda valutazione clinica di controllo necessaria ad obiettivare i risultati ottenuti e programmare la strategia di mantenimento successiva, viene programmata dopo la quinta-sesta seduta. Durante la fase di mantenimento è possibile richiedere delle valutazioni periodiche per monitorare l’evoluzione del quadro clinico locale.

Come Funziona

Una volta entrato in contatto con la cute il manipolo del sistema Velashape mantiene la sua perfetta adesione grazie all’azione indotta dall’aspirazione pulsata responsabile di effetto “meccanico” molto simile a quello di un massaggio manuale. Il manipolo viene spostato lentamente lungo le linee più idonee ad ottimizzare gli effetti biologici previsti. La luce policromatica prodotta dalla sorgente infrarossa è in grado di penetrare attraverso tutto lo spessore del derma, fino a raggiungere il grasso alveolare (collocato immediatamente sotto al derma). Le lunghezze d’onda dello spettro infrarosso vengono assorbite molto bene dall’acqua presente nei tessuti. Questa azione determina l’innalzamento graduale della temperatura entro lo spessore raggiunto dalla luce oltre che un’attivazione più mirata del metabolismo delle cellule deputate alla produzione di precursori del collagene e dell’elastina e della produzione dei componenti della sostanza fondamentale, intercellulare dei tessuti (GAG – Glicosaminoglicani e PG – Proteoglicani). Anche le cellule adipose vengono attivate per eliminare progressivamente i depositi di grasso al loro interno. La radiofrequenza bipolare consente una penetrazione, ad una profondità controllata, di corrente elettrica la cui progressione viene “frenata” dai tessuti. L’“attrito” al passaggio della corrente elettrica induce un aumento di temperatura la cui intensità dipende dalla potenza dell’energia impiegata e dalla resistenza propria dei diversi tessuti (le cellule adipose “frenano” più degli altri tessuti la corrente elettrica e si riscaldano più velocemente). Questo ulteriore aumento della temperatura può affiancarsi a quello già prodotto dalla luce, oppure “scendere” ad una profondità maggiore rispetto a quella raggiunta dalla luce, per interagire con le cellule dei tessuti adiposi più interni. L’aspirazione pulsata consente infine di mantenere un buon contatto degli elettrodi con la superficie cutanea e di “superficializzare” temporaneamente gli strati adiposi più profondi per poterli “riscaldare” con la radiofrequenza. L’azione ritmica di depressione circoscritta sulla cute migliora il drenaggio linfatico, facendo scorrere il manipolo lungo le linee usualmente prescelte durante i trattamenti di linfodrenaggio.
Il ciclo di partenza prevede 10 sedute di Liporimodellamento programmate, a seconda dei casi, una o due volte alla settimana. Una seconda valutazione clinica di controllo necessaria ad obiettivare i risultati ottenuti e programmare la strategia di mantenimento successiva, viene programmata dopo la quinta-sesta seduta. Durante la fase di mantenimento è possibile richiedere delle valutazioni periodiche per monitorare l’evoluzione del quadro clinico locale.

  • Chiama per fissare un appuntamento

    Fissa un appuntamento per un consulto preliminare, valuteremo insieme il tuo caso personale e sceglieremo l’approccio terapeutico più adatto. Puoi fissare un appuntamento compilando il form oppure puoi contattarci da rete fissa al numero 0683085653 oppure da rete mobile al numero 3356582455.

  • FISSA UN APPUNTAMENTO

In che cosa consiste il trattamento?

Prima

Il paziente viene valutato clinicamente in posizione eretta per identificare con precisione le aree alterate. In seguito viene fatto accomodare sul lettino di trattamento ed invitato ad assumere una posizione adeguata per l’operatività ottimale del sistema Velashape. L’operatore provvede ad applicare una crema fluida medicata che agisce da “conduttore” per la corrente elettrica, la quale favorisce un più agevole spostamento del manipolo sulla cute. I primi passaggi prevedono un riscaldamento degli strati più esterni per poi passare progressivamente ad un’azione progressivamente più mirata in profondità (nel caso di masse adipose localizzate) o più superficiale (nel caso di rilassamento dermico).

Durante

Questo trattamento è ben tollerato. La maggioranza dei pazienti paragona il passaggio del manipolo sulla pelle ad un massaggio più o meno energico associato ad una intermittente sensazione di calore. I passaggi del manipolo sulle zone da trattare sono numerosi e vengono ripetuti sino al raggiungimento di un livello di temperatura tale da consentire una durata della sensazione termica pari a circa 20- 30 minuti dopo la conclusione della seduta. E’ possibile pertanto trattare un numero limitato di aree ben identificate durante ogni seduta. La durata di ogni trattamento è di 40 -50 minuti.

Dopo

Alla fine di ogni seduta il paziente avverte una sensazione di calore superficiale ed interno a livello delle aree trattate. In alcuni casi è possibile sfruttare questa particolare condizione della cute per applicare dei prodotti idratanti ed elasticizzanti richiudendoli in una medicazione di tipo occlusivo che andrà rimossa nel giro di 45- 60 minuti. In rari casi è possibile osservare la formazione di microematomi in corrispondenza della aree maggiormente sottoposte all’azione aspirativa. Minute aree di eritema ed edema possono essere notate in rapporto ad applicazioni più intense di radiofrequenza. Tali manifestazioni non richiedono interventi terapeutici. I pazienti possono riprendere le loro usuali attività senza particolari precauzioni.

Quanto dura il trattamento ?

Una volta raggiunti gli effetti desiderati, l’azione rimodellante e tonificante indotta dal sistema Velashape si attenua progressivamente nel tempo, in rapporto alle condizioni generali e locali dei pazienti, alla loro propensione a seguire le strategie comportamentali, dietetiche, e farmacologiche consigliate, e al loro metabolismo associato alle particolari fasi della loro vita. Raccomandiamo la ripetizione dei trattamenti una-due volte al mese.

Risultati del trattamento

Gli effetti correttivi sulla massa adiposa si osservano già dopo le prime 2-4 sedute e continuano a migliorare fino a consolidarsi durante le sedute successive. I miglioramenti del tono della pelle richiedono un tempo maggiore a causa del periodo di “attivazione” dei fibroblasti, purtroppo non sempre prevedibile in tutti i pazienti. Il nuovo collagene ed elastina prodotto necessita, a sua volta, di un periodo di maturazione e riorganizzazione prima di poter osservare gli effetti migliorativi sulla cute. I soggetti e le aree anatomiche dotati di scarso spessore del derma rispondono meno all’azione biostimolante della radiofrequenza a causa del numero meno consistente di fibroblasti. Il mantenimento della tonicità della cute e dei tessuti sottocutanei richiede una strategia d’intervento prolungata nel tempo ed è si avvale della programmazione di sedute di Liporimodellamento ad intervalli regolari.